14 novembre 2019

Conosciamoci Meglio

Non chiamatelo amore: Identikit di un rapporto patologico

Milano, 14 novembre 2019 – Sono ancora troppe le persone che subiscono violenze, specie tra le mura domestiche. Spesso le vittime chiedono aiuto troppo tardi o non fanno in tempo a rivolgersi alle persone giuste, perché isolate, impaurite o non sanno come muoversi. Ma com'è possibile evitare questi drammi, e soprattutto riconoscere l'identikit di un rapporto patologico?

 

Ne parleremo, in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne del 25 novembre, nel corso dell'undicesimo incontro di Conosciamoci Meglio, giovedì 21 novembre alle 18.00 al Centro Comunicazione Bayer (Viale Certosa 130) con l'appuntamento dal titolo "Non chiamatelo amore: Identikit di un rapporto patologico". L’ingresso è gratuito previa registrazione su Eventbrite.

 

Questo undicesimo incontro, vedrà protagonisti: Mario Mancini (Endocrinologo dell’Ospedale San Paolo di Milano), Elisabetta Sala, (volontaria C.A.DO.M. - Centro Aiuto Donne Maltrattate Di Monza), e Stefania Bartoccetti dell’Associazione Telefono Donna, che racconteranno l’attività quotidiana del Centro e illustreranno quali sono i campanelli d’allarme che indicano che ci si trova in un rapporto “patologico”.

 

Il ciclo di incontri “Conosciamoci meglio” sono realizzati da Bayer, con il patrocinio del Comune di Milano e in collaborazione con UNAMSI (Unione Nazionale Medico Scientifica di Informazione).

 

Bayer Italia, in occasione dei 120 anni della sua presenza nella città di Milano e in concomitanza con l’inaugurazione di un nuovo centro comunicazione dotato delle più moderne tecnologie, si apre alla cittadinanza con un ciclo di conferenze preserali su tematiche d’attualità e di rilevanza sociale.

 

 

Bayer

Bayer è un’azienda mondiale con competenze di base nei settori Life Science nell’ambito dell’assistenza sanitaria e della nutrizione. I suoi prodotti e servizi sono progettati per il benessere delle persone contribuendo a superare le grandi sfide poste dalla crescita e dall’invecchiamento demografico globale. Al contempo, il Gruppo mira ad aumentare il proprio coefficiente di redditività e a creare valore attraverso l’innovazione e la crescita. Bayer si impegna a rispettare i principi dello sviluppo sostenibile e il suo marchio è sinonimo di affidabilità, responsabilità e qualità a livello mondiale. Nell'esercizio 2018, forte di un organico di circa 117.000 dipendenti, il Gruppo ha registrato un fatturato pari a 39,6 miliardi di euro, con spese in conto capitale per 2,6 miliardi di euro e costi di ricerca e sviluppo pari a 5,2 miliardi di euro. Ulteriori informazioni disponibili su www.bayer.it.

 

UNAMSI

Unione Nazionale Medico Scientifica di Informazione, è una libera Associazione senza fini di lucro, costituitasi a Roma nel 1957. Riunisce i Giornalisti iscritti all'Ordine (professionisti e pubblicisti) che si occupano di comunicazione e informazione sui temi della Sanità, della Salute e della Ricerca biomedica.

Nei suoi 60 anni di attività, UNAMSI ha contribuito con varie iniziative alla diffusione dell'educazione sanitaria in Italia, favorendo l'aggiornamento professionale dei Giornalisti e la promozione attraverso i media di una corretta e completa divulgazione medico-scientifica tra il grande pubblico. Dal febbraio 2018 il Presidente è Franco Marchetti.

 

Segui @BayerItalia su Instagram: https://www.instagram.com/bayer_italia/

Segui @BayerItalia su Twitter: https://twitter.com/BayerItalia