Agricoltura

Crop Science

 

Bayer è la terza maggiore azienda al mondo operante nel settore della produzione agricola; il nostro obiettivo è quello di contribuire a rendere più produttiva l’economia agricola. Intendiamo assicurare uno sviluppo più rapido di quello del mercato, generando una crescita redditizia e sostenibile attraverso un’elevatissima innovazione ed un approccio al mercato orientato in funzione del cliente.

 

La strategia di Crop Science si fonda  su quattro elementi chiave:

 

  • ampliare il portfolio Crop Protection mettendo a punto soluzioni più integrate per le principali  colture;

 

  • garantire maggiore centralità al cliente lungo l’intera catena del valore;

 

  • tracciare la strada per l’innovazione nel campo della protezione chimica e biologica delle colture e delle sementi, nonché sviluppare ulteriormente la digital farming o agricoltura digitale;

 

  • espandere la nostra impronta nel comparto delle sementi – in particolare per quanto riguarda la soia e il frumento – attraverso ulteriori acquisizioni, contratti di licenza epartnership .

 

 

 

 

 

In Animal Health puntiamo a consolidare la nostra leadership nel settore degli animali da affezione e a conseguire una crescita redditizia sul mercato degli animali da reddito. Miriamo a raggiungere tale traguardo potenziando le nostre attività di ricerca e sviluppo, nonché attraverso contratti di licenza e acquisizioni selettive.

 

www.cropscience.bayer.com

 

www.cropscience.bayer.it 

 

 

Progetti italiani

Coltura & Cultura

 

Coltura&Cultura nasce come collana editoriale di 15 volumi, dedicati alle principali colture italiane, in collaborazione con oltre 600 autori tra i maggiori esperti italiani, con una visione a 360 gradi su scienza, coltivazione, mercato, salute, ma anche storia, arte, paesaggio, costume.

Oggi si pone come un progetto editoriale con l’obiettivo di raccontare storie, protagonisti e news dal mondo agricolo per stimolare curiosità e innovazione.

Segui Coltura&Cultura sui canali social Facebook, Twitter, YouTube.

 

www.colturaecultura.it