23 marzo 2016

Premio Giornalistico Coltura & Cultura

Bayer premia i professionisti della comunicazione impegnati nel settore agroalimentare

Milano, 23 marzo 2016 – Grande successo per la prima edizione del “Premio Giornalistico Coltura & Cultura”, ospitato questo pomeriggio presso la sede di Bayer a Milano. L’iniziativa  prende il nome dal portale www.colturaecultura.it,  sito d’informazione sulle tematiche dell’agricoltura italiana e internazionale, sostenuto da Bayer.

 

Il riconoscimento è stato assegnato ai giornalisti italiani che si sono distinti nella divulgazione delle buone pratiche del settore agroalimentare, in collaborazione con il Club del Marketing e della Comunicazione.

 

I giornalisti premiati:

 

  • Luigi Caricato, Direttore Olio Officina Magazine e scrittore - per l’impegno profuso nella diffusione della conoscenza dell’olio d’oliva, contribuendo alla rivalutazione di questo prezioso alimento.

 

  • Evelina Flachi, Direttore Italia da gustare - per le capacità di divulgare la consapevolezza del benessere derivante da un’alimentazione equilibrata e uno stile di vita salutare.

 

  • Roberto Rabachino, Presidente Nazionale dell'Associazione Stampa Agroalimentare Italiana - per la promozione della cultura agroalimentare, avvicinando così i consumatori alla territorialità dell’agricoltura.

 

  • Luciana Rassati, Direttore Made in Italy e Vita Green -  per il valore del progetto che sostiene e diffonde in rete le eccellenze e le tradizioni artigianali dell’Italia.

 

  • Giancarlo Roversi, Direttore Responsabile Vie del Gusto - per la sensibilità verso i grandi valori della tradizione storico-artistica ed enogastronomica italiana e alla formazione di giovani comunicatori.

 

Premio speciale: Duccio Caccioni, agronomo ed esperto di agroalimentare - per le sue capacità divulgative e passione nel trovare nuove modalità di comunicazione, capaci di avvicinare i consumatori e i giovani al mondo scientifico e alla produzione agricola.

 

La premiazione è stata anche occasione di dibattito e confronto sul tema “Comunicare la buona agricoltura per una vita migliore” con il contributo di alcuni esponenti del mondo della comunicazione, dell’agroalimentare e dell’amministrazione locale.

 

Vogliamo sostenere il mondo dell’agricoltura che oggi ha davanti grandi opportunità e  sfide sempre più attuali. In particolare, migliorare la qualità della vita delle persone garantendo cibi sicuri e adeguati. Questa è la mission di Bayer come azienda Life Sciences focalizzata su Salute e Agricoltura”, afferma Daniele Rosa, Direttore Comunicazione di Bayer in Italia.

 

 

Bayer: Science For A Better Life

Bayer è un gruppo globale con competenze chiave nei settori delle Life Sciences, Salute e Agricoltura. I prodotti e i servizi sono pensati per il benessere delle persone e per migliorare la qualità della loro vita. Allo stesso tempo, il Gruppo Bayer aspira a creare valore attraverso l’innovazione, la crescita e un’elevata redditività. Bayer fonda la propria attività sui principi di sviluppo sostenibile e sulla responsabilità etica e sociale. Nel 2015, il Gruppo ha impiegato 117.000 persone e registrato un fatturato di 46,3 miliardi di euro. Gli investimenti in conto capitale sono stati pari a 2,6 miliardi di euro mentre quelli in Ricerca & Sviluppo sono stati pari a 3,4 miliardi di euro. Queste cifre comprendono l’area di Business dei Materiali Polimerici Innovativi, portata sul mercato azionario come Covestro, società indipendente, il 6 ottobre 2015.

 

Per maggiori informazioni: www.bayer.it e www.colturaecultura.it

                                              

Contatti:

Daniele Rosa, Tel. 02 39782376
E-Mail: daniele.rosa@bayer.com

Paola Orfino, Tel. 02 39782390
E-Mail: paola.orfino@bayer.com

 

 

 

 

Forward-Looking Statements

This news release may contain forward-looking statements based on current assumptions and forecasts made by Bayer management. Various known and unknown risks, uncertainties and other factors could lead to material differences between the actual future results, financial situation, development or performance of the company and the estimates given here. These factors include those discussed in Bayer’s public reports which are available on the Bayer website at www.bayer.com. The company assumes no liability whatsoever to update these forward-looking statements or to conform them to future events or developments.