26 settembre 2016

Cercasi giovani opinion leader per proporre soluzioni alle sfide agricole del futuro:

La capitale d’Europa ospita lo Youth Ag-Summit 2017

•    Bayer, insieme a Groene Kring e alla Fédération des Jeunes Agriculteurs,

     supporta il terzo Global Youth Ag-Summit a Bruxelles in Belgio
•    Si invitano i giovani  interessati ad iscriversi all’evento
•    È possibile inviare i saggi fino al 13 gennaio 2017 scrivendo a www.youthagsummit.com

Milano, 21 settembre 2016  – In un periodo di crescente allontanamento dei giovani dall’agricoltura e in cui le previsioni parlano di un aumento della popolazione mondiale fino a  dieci miliardi entro il 2050, c’è bisogno di sviluppare soluzioni con un approccio creativo e a lungo termine che consentano alla prossima generazione di produttori di cibo di affrontare le sfide globali del settore agricolo. Ecco perché Bayer e le due associazioni belghe di giovani agricoltori - Groene Kring e Fédération des Jeunes Agriculteurs - invitano i giovani opinion leader di tutto il mondo ad iscriversi al terzo Global Youth Agriculture Summit che si terrà dal 9 al 13 ottobre 2017 a Bruxelles, in Belgio.

Circa 100 giovani delegati, selezionati a livello globale, condivideranno idee, svilupperanno soluzioni e parteciperanno a una discussione aperta su uno dei temi piu’ ambiziosi: come alimentare in modo sostenibile un pianeta affamato? Per partecipare, i giovani di età compresa fra i 18 e i 25 anni dovranno presentare un saggio sulle cause dell’insicurezza alimentare e sulle sue possibili ripercussioni sua una popolazione in crescita. Il tema del saggio si ispira agli UN Sustainable Development Goals. I criteri principali di ammissione allo Youth Ag-Summit saranno la capacità di presentare idee originali e  di contribuire con passione a plasmare il futuro. Il termine ultimo per presentare i saggi online è il 13 gennaio 2017. Per maggiori informazioni sulla procedura di iscrizione e sul Summit, visitare www.youthagsummit.com

Nel 2015, i delegati di 33 Paesi hanno sottoscritto la Canberra Youth Ag-Declaration, un piano orientato all’azione con raccomandazioni su come i giovani possono influenzare al meglio la sicurezza alimentare globale, successivamente presentato a Roma allo United Nations Committee on World Food Security. “Provenienti da tutto il mondo con diversi background formativi, i 100 delegati hanno elaborato idee uniche con diversi punti di vista  su come affrontare una sfida globale. È stato incredibile come tutti noi abbiamo accettato con entusiasmo la sfida e sviluppato una visione comune per nutrire un pianeta affamato”, ha ricordato Samba Ouma Zablon, ex studente delegato del Kenya nel 2015, scelto per presentare la dichiarazione all’ONU. Nel 2017, l’iniziativa prosegue nella capitale europea.

 

 “Siamo felici di presentare insieme il prossimo Youth Ag-Summit a Bruxelles,” ha dichiarato il segretario generale della FJA, Guillaume Van Binst. “La FJA intende mobilitare gli stakeholder, organizzare campagne di sensibilizzazione con l’obiettivo di raggiungere sia gli agricoltori che il grande pubblico. E quale occasione migliore per farlo, se non questo prestigioso evento globale?” Il presidente di Groene Kring, Giel Boey, concorda: “Bruxelles è la città perfetta per questo appuntamento per ospitare i giovani agricoltori, che vorranno contribuire  al futuro dell’agricoltura e dell'alimentazione mondiale”.

 

Damien Viollet, Head of Country Group Benelux Bayer Crop Science, ha aggiunto: “Il Belgio è un ottimo punto di partenza. È nel cuore dell’Europa ed è qui che governi, multinazionali, cittadini ed esponenti dei media si riuniscono per determinare le sorti del continente e non solo.”

Valutare le conoscenze dei giovani in ambito agricolo

L’obiettivo a lungo termine del Summit è stimolare i delegati non solo a pensare, ma anche ad agire, perché solo con fatti concreti si possono migliorare le conoscenze dei giovani sull’agricoltura. Molti infatti non si occupano di agricoltura e raramente si chiedono da dove provenga il cibo. Ecco perché, nell’estate 2015, Bayer ha avviato un importante studio1 per valutare il livello di conoscenza sull’agricoltura dei giovani di undici Paesi. Lo Youth Agriculture Literacy Study ha rivelato che la stragrande maggioranza dei giovani non ha idea di quando le coltivazioni siano mature né di quando vadano raccolte. Meno del 25% dei giovani di tutto il mondo sapeva che la cera è un prodotto animale. In Gran Bretagna, solo un quarto circa degli intervistati ha risposto che l’uva matura in autunno, mentre un giovane americano su due non sapeva che le spezie sono piante essiccate. Inoltre, lo studio ha dimostrato che un livello elevato di istruzione non implica un altrettanto elevato grado di conoscenza dell'agricoltura.

 

Bayer si impegna ad incoraggiare i giovani ad avvicinarsi all’agricoltura e a ispirare la prossima generazione di ‘precursori agricoli’. Con  iniziative come lo Youth Ag-Summit 2017, le borse di studio in agricoltura e i corsi sperimentali offerti agli studenti nei nostri laboratori e online, vogliamo spingere i giovani ad approfondire le conoscenze sull'agricoltura sostenibile e sull’approvvigionamento alimentare, sottolineando al contempo il ruolo vitale della scienza e dell’innovazione in questi ambiti,” ha spiegato Bernd Naaf, Head of Business Affairs & Communications e Labor Director.

 

Youth Ag-Summit

Youth Ag-Summit è una conferenza globale di giovani, pensata per ispirare e mettere in contatto la futura generazione di giovani leader in ambito agricolo. Durante il Summit, 100 giovani leader, di età compresa fra i 18 e i 25 anni provenienti da tutto il mondo, si incontrano per condividere idee e intavolare un dialogo aperto su uno dei temi  piu’ ambiziosi del mondo: come alimentare un pianeta affamato? Lo Youth Ag-Summit è parte integrante di Agricultural Education Program e intende ampliare le conoscenze sull'agricoltura e sul cibo in tutto il mondo. Per maggiori informazioni sul Summit, visitare  www.youthagsummit.com. Per maggiori informazioni su Agricultural Education Programm, visitare  www.ag-education.bayer.com

Groene Kring

Groene Kring (GK) è un’associazione di giovani agricoltori nelle Fiandre (Belgio) e conta circa 3.500 membri. GK coinvolge i giovani agricoltori in attività volte a facilitare lo scambio reciproco di informazioni. Inoltre, organizza sessioni di formazione imprenditoriale e facilita la successione nelle imprese agricole a conduzione familiare. L’associazione tutela gli interessi dei giovani agricoltori a livello regionale, nazionale e internazionale. Infine, GK intende migliorare l’immagine del settore agricolo in generale. Per maggiori informazioni, visitare www.groenekring.be

 

 

La Fédération des Jeunes Agriculteurs

La Fédération des Jeunes Agriculteurs (FJA) è un movimento giovanile e un’organizzazione agricola che rappresenta tutti i giovani agricoltori della regione vallona. Composta da 2.800 membri, la FJA ne difende gli interessi a livello nazionale ed europeo. La federazione organizza anche corsi formativi ed è riconosciuta come un centro di formazione professionale per tutti gli operatori e gli esperti del settore agricolo. Per maggiori informazioni, visitare: www.fja.be

 

Nota per i curatori:

Fotografie ad alta risoluzione sono disponibili sul nostro sito web: www.news.bayer.com

 

Redattori TV e multimedia possono scaricare o ordinare gratuitamente materiale video aggiornato su Bayer all’indirizzo: www.tv-footage.bayer.com.

 

Contatti:

Daniele Rosa, tel. 02 39782376

Email: daniele.rosa@bayer.com

Paola Orfino, tel. 02 39782390

Email: paola.orfino@bayer.com

 

1 Conducendo un approfondito sondaggio online su 3.300 uomini e donne di età compresa fra i 18 e i 25 anni, l’istituto di ricerca globale GMI Lighthouse Research ha raccolto un’ampia gamma di dati, che sono stati poi analizzati e interpretati dal Dr. Joachim Klewes, professore associato dell’Università Heinrich-Heine di Düsseldorf/Germania, e dal suo team.

 

Bayer: Science For A Better Life

Bayer è un’azienda globale con competenze chiave nei settori delle Life Sciences, Salute e Agricoltura. I prodotti e i servizi sono pensati per il benessere delle persone e per migliorare la qualità della loro vita. Allo stesso tempo, il Gruppo Bayer aspira a creare valore attraverso l’innovazione, la crescita e un’elevata redditività. Bayer fonda la propria attività sui principi di sviluppo sostenibile e sulla responsabilità etica e sociale. Nel 2015, il Gruppo ha impiegato 117.000 persone e registrato un fatturato di 46,3 miliardi di euro. Gli investimenti in conto capitale sono stati pari a 2,6 miliardi di euro mentre quelli in Ricerca & Sviluppo sono stati pari a 3,4 miliardi di euro. Queste cifre comprendono l’area di Business

dei Materiali Polimerici Innovativi, portata sul mercato azionario come Covestro, società indipendente, il 6 ottobre 2015. Per maggiori informazioni www.bayer.com.

 

Forward-Looking Statements

This news release may contain forward-looking statements based on current assumptions and forecasts made by Bayer management. Various known and unknown risks, uncertainties and other factors could lead to material differences between the actual future results, financial situation, development or performance of the company and the estimates given here. These factors include those discussed in Bayer’s public reports which are available on the Bayer website at www.bayer.com. The company assumes no liability whatsoever to update these forward-looking statements or to conform them to future events or developments.