Ricerca & Sviluppo

La ricerca in Bayer

Nei nostri centri di ricerca promuoviamo l'innovazione attraverso lo sviluppo continuo di nuove molecole, tecnologie e modelli di business; investiamo in progetti di ricerca e sviluppo; sosteniamo lo sviluppo dei nostri collaboratori e ampliamo le nostre attività attraverso acquisizioni o collaborazioni con partner esterni.

 

Nel 2016 sono stati investiti  € 4,666 miliardi in Ricerca e Sviluppo, pari 9,8% delle vendite. Il numero dei collaboratori impiegati nella ricerca e sviluppo in tutto il mondo è stato di oltre 15.000.

 

Oltre a investire in Ricerca e Sviluppo, Bayer promuove una cultura dell'innovazione basata sull'apertura a nuovi approcci e alla cooperazione interdisciplinare interna. Stiamo costruendo una rete nazionale e internazionale di scienziati per accrescere ulteriormente la nostra esperienza attraverso collaborazioni con partner esterni.

 

Le partnership sono parte integrante della nostra strategia di innovazione. È per questo che lavoriamo in stretta collaborazione con start-up, istituti accademici, industria, fornitori e altri partner. Il nostro portale dedicato all’ Open Innovation raccoglie tutte le iniziative e i progetti che l’azienda offre in quest’ambito.

 

In Italia e' attivo Grants4Apps Italy, declinazione italiana del progetto internazionale di Bayer. Un osservatorio dedicato all’innovazione digitale, un punto di incontro e uno strumento di riferimento per startupper, esperti di digital health e innovatori nelle Life Sciences: Salute e Agricoltura. Tramite questa piattaforma Bayer offre l’opportunità di pubblicare e promuovere progetti innovativi, presentare startup a un network di potenziali investitori, raccontare le storie ed entrare in una rete internazionale di contatti, iniziative ed eventi.

 

 

Rafforzare la ricerca nelle Life Sciences

 Zoom image
Spesa in Ricerca & Sviluppo nel 2016

Bayer è l'unica azienda globale che contemporaneamente cerca di migliorare la salute umana, animale e delle piante. La collaborazione sistematica e intensiva tra ricercatori del settore delle Life Sciences sta avendo un nuovo slancio. Cerchiamo di trarre maggiori benefici dall’enorme somiglianza a livello cellulare dei processi biochimici che regolano tutti gli esseri viventi. In questo ambito, i ricercatori stanno lavorando su progetti che coinvolgono processi biologici fondamentali, quali la regolazione genica e il metabolismo energetico.

 

Tali progetti mirano a sviluppare una migliore conoscenza delle malattie, a decifrare i meccanismi di azione, personalizzando le terapie e spiegando i meccanismi di resistenza. L'utilizzo congiunto di piattaforme tecnologiche è in fase di espansione. Dal 2012 questi progetti sono sostenuti dal "Life Sciences Fund" di Bayer e sono per lo più realizzati in collaborazione con partner esterni.

 

La tutela dei diritti di proprietà intellettuale a livello globale è fondamentale per un’azienda innovativa come Bayer.

Nel 2016, abbiamo la proprietà di circa 50.800 domande di brevetto valide e circa 5.000 brevetti mondiali per le invenzioni protette.