Ricerca & Sviluppo

La ricerca in Bayer

Nei nostri centri di ricerca promuoviamo l'innovazione attraverso lo sviluppo continuo di nuove molecole, tecnologie e modelli di business; investiamo in progetti di ricerca e sviluppo; sosteniamo lo sviluppo dei nostri collaboratori e ampliamo le nostre attività attraverso acquisizioni o collaborazioni con partner esterni.

 

Nel 2015 sono stati investiti  € 4,281 miliardi  in Ricerca e Sviluppo, pari 9,1% delle vendite. Il numero dei collaboratori impiegati nella ricerca e sviluppo in tutto il mondo è stato di circa 14.700.

 

Oltre a investire in Ricerca e Sviluppo, Bayer promuove una cultura dell'innovazione basata sull'apertura a nuovi approcci e alla cooperazione interdisciplinare interna. Stiamo costruendo una rete nazionale e internazionale di scienziati per accrescere ulteriormente la nostra esperienza attraverso collaborazioni con partner esterni.

 

Le nostre collaborazioni e alleanze con importanti università, istituti di ricerca pubblici e aziende partner sono integrate da incubatori d’impresa, crowdsourcing e centri scientifici in Asia e negli Stati Uniti per sfruttare al meglio il potenziale innovativo esterno con un approccio all’open innovation. Alcune delle nostre collaborazioni sono supportate da finanziamenti pubblici.

 

 

 

 

 

 

Rafforzare la ricerca nelle Life Sciences

 Zoom image
Spesa in Ricerca & Sviluppo nel 2015

Bayer è l'unica azienda globale che contemporaneamente cerca di migliorare la salute umana, animale e delle piante. La collaborazione sistematica e intensiva tra ricercatori del settore delle Life Sciences sta avendo un nuovo slancio. Cerchiamo di trarre maggiori benefici dall’enorme somiglianza a livello cellulare dei processi biochimici che regolano tutti gli esseri viventi. In questo ambito, i ricercatori stanno lavorando su progetti che coinvolgono processi biologici fondamentali, quali la regolazione genica e il metabolismo energetico.

 

Tali progetti mirano a sviluppare una migliore conoscenza delle malattie, a decifrare i meccanismi di azione, personalizzando le terapie e spiegando i meccanismi di resistenza. L'utilizzo congiunto di piattaforme tecnologiche è in fase di espansione. Dal 2012 questi progetti sono sostenuti dal "Life Sciences Fund" di Bayer e sono per lo più realizzati in collaborazione con partner esterni.

 

La tutela dei diritti di proprietà intellettuale a livello globale è fondamentale per un’azienda innovativa come Bayer. Nel 2015, abbiamo la proprietà di circa 66.700 domande di brevetto valide e circa 7.200 brevetti mondiali per le invenzioni protette.